Guida Parametri Tasmota

HassioHelp

Guida Parametri Tasmota

Il firmware Tasmota ci permette di sfruttare al meglio il cip ESP826x diffuso ormai su moltissimi dispositivi, innanzitutto ci permette di svincolarci dai server proprietari, non sempre funzionanti e scattanti al meglio, poi riusciamo a sfruttare tutti i GPIO (pin ingressi/uscite) presenti nel dispositivo.
Con i GPIO abilitati possiamo collegare un infinità di cose come degli interruttori, dei sensori ma anche comunicare in seriale o attraverso altri protocolli di comunicazione con altri dispositivi compatibili. È possibile collegarci delle strisce led; tutto questo avendo a disposizione anche il o i relè che sono presenti già nel dispositivo.

Diamo uno sguardo da più vicino all’interfaccia grafica, Web UI, di Tasmota e analizziamo le funzioni più significative.

Per accedere al pagina Web UI di Tasmota dopo aver rintracciato, dal modem, l’IP del Sonoff, digitiamo questo IP nel browser.
L’interfaccia si sviluppa in questo modo

 

MENÙ PRINCIPALE

 

 

MENÙ CONFIGURAZIONE

 

 

DESCRIZIONE MENÙ

Menù Principale

  1. Tipologia del dispositivo
  2. Nome del dispositivo
  3. Stato attuale del dispositivo
  4. Accendere o spegnere l’uscita del dispositivo
  5. Menù Configurazione
  6. Menù Informazioni
  7. Aggiornamento del firmware
  8. Console comandi
  9. Riavvio dispositivo

Menù Configurazioni

  1. Configura la tipologia del dispositivo
  2. Configura un timer programmabile
  3. Configura la rete WiFi
  4. Configura il protocollo di comunicazione MQTT
  5. Configura extra per dare un alias al dispositivo
  6. Resetta la configurazione, perdita di ogni settaggio
  7. Bachup locale della configurazione attuale
  8. Ripristino backup da file

Menù Informazioni

Qui vengono visualizzate una serie di informazioni del dispositivo, le più significative sono:
la versione del firmware,
il nome del dispositivo che abbiamo assegnato,
la percentuale del segnale WiFi
e tutta le serie di in formazioni su MQTT

Menù Aggiornamento

  1. Seleziona il file bin da locale
  2. Fa partire la procedura di aggiornamento del firmware

Link dove scaricare i file bin per l’aggiornamento. Scaricate sia il file minimal che il file bin in italiano, poi caricate il file bin minimal e poi dopo il riavvio il file bin in italiano. Questo perché la memoria del Sonoff non riuscirebbe a contenere entrambi i firmware nuovo e vecchio per potersi aggiornare. Invece il file bin minimal occupa meno spazio in memoria, permettendo così l’aggiornamento.

Menù Console

Qui vengono elencate tutte le trasmissioni MQTT tra il dispositivo e il Broker MQTT (colui che interpreta le comunicazioni trasformandole in comandi) inoltre è possibile eseguire dei comandi dalla console scrivendoli dalla riga di comando.

Menù Configurazione Modulo

  1. Seleziona il modello del dispositivo
  2. Configurazione del GPIO
  3. Configurazione del GPIO
  4. Configurazione del GPIO
  5. Configurazione del GPIO

Nel caso si settino i GPIO come Switch o Button si consiglia di montare sempre la resistenza di PullUp come è descritto nell’articolo Guida Tasmota Sonoff Facile Facile

Menù Programmazione Timer

Da qui è possibile configurare l’accensione o lo spegnimento dell’uscita del dispositivo ad orario e giorni prestabiliti

Menù Configurazione WIFI

  1. Ricerca automatica reti WiFi
  2. Nome SSID prima rete WiFi
  3. Password prima rete WiFi
  4. Nome SSID seconda rete WiFi
  5. Password seconda rete WiFi

Menù Configurazione MQTT

  1. Indirizzo IP Broker (IP Raspberry)
  2. Porta MQTT (standard 1883)
  3. Utente Broker MQTT
  4. Password Broker MQTT
  5. Nome Topic max 11 caratteri

 

Menù Configurazione Extra

  1. Nome che verrà visualizzato nella Web UI

Configurazione Parametri

Per una corretta configurazione del dispositivo con firmware Tasmota ed evitare spiacevoli azionamenti involontari del dispositivo eseguire questi semplici passaggi. Da console dare questi comandi attendendo la risposta dalla riga di comando:

switchretain off
buttonretain on

attendere qualche secondo poi procedere

buttonretain off
PowerOnState 3
powerRetain on

 

Descrizioni dei comandi da console più significativi

La descrizione di tutti i comandi li troverete in questo Link

Esempi di configurazione in Home Assistant

Dal menù configurazione MQTT impostiamo L’IP del raspberry sarà 192.168.1.80

Sonoff Basic (switch o light)

Il nome del topic sonoff-02  lo impostate nel Menù Configurazione MQTT al punto 5, il numero massimo di lettere per il nome del topic è 11 non superatelo si possono incorrere in malfunzionamenti della comunicazione

Sonoff Dual (switch o light)

 

Sonoff 4CH (switch o light)

 

Sonoff POW (switch o light)

Sonoff POW (sensor)

 

 

6 risposte

  1. Avatar Leonardo ha detto:

    Ottimo sito

  2. Avatar Leonardo ha detto:

    Ottimo sito ottimo tutorial

    • Avatar Leonardo ha detto:

      Salve volevo porre una domanda, seguo tutta la procedura per le tapparelle ma non riesco a far apparire lo slider, sia sul Dual che sul 4 ch, ho provato tasmota 6.5.0, ma si bloccava, sono passato alla 6.4.0 e va ma lo slider niente

  3. Avatar Stefano Palmieri ha detto:

    Salve ho riscontrato un problema con il sonoff. arrivato ad un certo punto non riesco più ad accedere al suo Ip perché mi chiede user e password. Ho provato più volte ma non mi fa rientrare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *