Flash Tasmota su dispositivi Tuya via OTA

HassioHelp

Flash Tasmota su dispositivi Tuya via OTA

In questa guida vedremo come flashare le prese smart wifi, compatibili con app Tuya Smart Life, senza l’utilizzo della classica metodologia con la connessione dell’FTDI. Infatti useremo questo simpatico tool chiamato Tuya‐converter (docs ufficiale) che andrà ad installare via OTA (over the air) il nostro tanto desiderato firmware Tasmota senza impegnarci in saldature complicate. Sfruttando una falla nel sistema di sicurezza di questi dispositivi che ci permette di entrare, modificheremo il firmware proprietario

Teniamo particolarmente ad informarvi che malgrado la procedura non sia difficile, qualcosa può sempre andare storto, rendendo inutilizzabile la presa o il raspberry su cui operiamo, fate tutto ciò a vostro rischio e pericolo. Inoltre il flash di un firmware alternativo compromette la certificazione nonché la garanzia della presa stessa.

Per fare ciò avremo bisogno di:

  • Presa smart compatibile (prodotti teoricamente compatibili);
  • Raspberry 3b o 3b+ connesso via LAN;
  • Putty installato sul pc per accedere via SSH o Tv e tastiera da attaccare al raspberry;
  • Smartphone per fare da tramite tra raspy e presa smart.

La guida ufficiale partirebbe con la preparazione dell’ambiente linux e l’installazione del tool; non essendo tutti super‐esperti di linux, abbiamo pensato di creare una ISO già pronta da installare sulla SD, con tutto il necessario già pre‐configurato.

Perciò procediamo scaricando la ISO a questo link, ed installiamola su una SD da minimo 4Gb con Etcher.
Fatto ciò inseriamo la SD sul raspberry (va bene anche quello che usate per hassio; lo spegnete facendo la corretta procedura di shutdown (da Putty: hassio ho shutdown), sostituite la SD ed avviate.

Ora andiamo a vedere dal router che indirizzo ha preso il raspberry (dovrebbe essere lo stesso di hassio), poi con Putty colleghiamoci via SSH sulla solita porta 22. In alternativa colleghiamo in raspberry ad una tv mediante uscita hdmi ed una tastiera, in questo modo daremmo i comandi direttamente dalla riga di comando del raspberry

Accediamo con user e pw di default per raspbian, ossia:
user: pi
password: raspberry
fatto ciò digitiamo i seguenti comandi uno alla volta:

cd tuya‐convert
./start_flash.sh

Ci uscirà una procedura che ci informa dei rischi, per continuare dobbiamo scrivere yes e premere enter.

Arrivati a questo punto seguiamo quanto ci viene indicato:

  • collegarsi con lo smartphone alla rete wifi chiamata vtrastflash con la password: flashmeifyoucan
  • collegare la presa smart e metterla in modalità pairing, con il led che lampeggia velocemente.

Ogni presa ha il suo modo per entrare in pairing, ad esempio la Blitzwolf SPH2, appena la alimentate va in pairing senza fare nulla, con la Houzetek è necessario premere il tasto per 5 sec, etc…). Se avete già precedentemente configurato la presa nell’app Tuya o altra, va prima rimossa dall’app in modo che si azzeri la configurazione completamente (consiglio di fare “resetta alle impostazioni di fabbrica” dall’app Tuya);

Premere enter per avviare la procedura una volta pronti.

Usciranno dei puntini in successione, questo vuol dire che il tool sta cercando la presa da configurare. Dopo poco (al massimo un minuto) inizierà a darvi delle stringhe di numeri a raffica, questo è il segnale che tutto ha funzionato, e sta effettuando il backup del firmware della presa.

Alla fine vi avviserà con un bel HAVE FUN!

Due o tre righe sopra troverete un link come questo:

curl http://10.42.42.42/flash3

incollatelo sulla riga di comando e premete enter. Se vi esce un output simile a questo:

tutto è andato a buon fine. Sullo smartphone vedrete comparire una rete wifi chiamata sonoff‐XXXX.
Collegatevi e verrete reindirizzati alla pagina di “accesso alla rete”, se così non fosse dovete aprire il browser e digitare: 192.168.4.1

Arrivati fin qua dobbiamo semplicemente impostare i parametri di Tasmota poi inserire la configurazione in Home Assistant seguendo questo esempio, ed il gioco è fatto!

Come dice il tool, HAVE FUN!

Per commenti idee o altro vi lascio il link alla discussione sul nostro Forum.
http://forum.hassiohelp.eu/showthread.php?tid=236

 

12 risposte

  1. Avatar Mario ha detto:

    Attenzione…..
    Ho Flashato una Teckin sp22 usando il metodo sopra, tutto è filato liscio e sono riuscito a flashare il firmware Tasmota, ho settato il nuovo accesso Wifi e configurato il device come Gosend se nn ricordo male, ho testato un paio di spegnimenti e accensioni e tutto ok………..Però….
    quando ho modificato il friendly name del device perchè non volevo lasciare il nome sonoff è successo un grande problema, dopo il salvataggio e successivo reboot all’indirizzo ip della presa correttamente agganciato al router in Wifi mi appare una schermata che chiede le credenziali di logging ( user e password x intenderci) a quel punto qualunque tentativo di accedere con credenziali quali admin admin, admin blank etc etc è miseramente fallito,
    Ora non so proprio come procedere, mi sa che lo apro e lo flasho alla vecchia maniera

  2. Avatar Mario ha detto:

    Scusate, era un errore mio, non mi sono accorto che modificando il “friendly name” in automatico veniva inserita una “Web Admin Password”, una volta ricorda quella ho ripristinato tutto.
    Quindi, la procedura funziona molto bene ed è incredibilmente semplice.

  3. Avatar ValAnd65 ha detto:

    Ciao, ho tentato di applicare la procedura sulle mie BlitzWolf. Non le riconosce, nessuna delle tre.
    Fino alla conferma con “Enter” tutto procede regolarmente, alla scansione non vengono rilevate.
    Le tre prese non sono mai state connesse a nulla e le ho estratte dalla scatola per applicare la procedura via OTA (data la mia pigrizia posticipavo la via del saldatore…).
    La domanda è: bisogna aver installato e creato account Tuya sullo smart? forse è questo che mi manca? Ma la metto via e procedo di saldatore?
    Grazie

    • Enrico Nos317 Enrico Nos317 ha detto:

      Ciao, non demordere, io ne ho flashate 2 Blitzwolf senza problemi, fai una cosa e vedi se risolvi: prima di avviare lo script lancia questo comando:
      sudo killall wpa_supplicant

      Poi facci sapere se risolvi 👍👍

      • Avatar ValAnd65 ha detto:

        Ho trovato l’inghippo.
        Era più banale del previsto.
        Il mio mi8 non funziona correttamente da ponte. Ho usato il mio vecchio nexus6p e ha funzionato correttamente.

  4. Avatar Aldo ha detto:

    Con un po’ di pazienza nella fase dei “puntini”…. La procedura è andata fino in fondo con una Teckin….ho configurato il nuovo device in Mattinata e vedo con il browser l’interfaccia di configurazione se richiamo il suo indirizzo ip . Sembra però essersi bloccato il relais interno : quando clicco su toggle, il led della presa passa da spento ad azzurro fisso, ma interruttore non si apre, non si sente scattare appunto il relais interno. Cosa posso fare?

    • Enrico Enrico ha detto:

      Prova con un altro tipo di modulo ho notato che non sempre la stessa presa ha le identiche configurazioni

      • Avatar Aldo ha detto:

        Ho risolto. Non avevo configurato nel pannello via browser il modello di Smartplug che avevo “tasmotizzato”. Lasciando Sonoff basic, la spina era ferma ….
        Dopo qualche tentativo ho trovato che il modello da selezionare era Teckin (anche x una Blitzwolf SHP2
        Forse la necessità di fare qs ultimo passaggio potrebbe essere evidenziata nella guida.

  5. Avatar Antonello ha detto:

    Buonasera sto cercando di flashare 2 smartplug Houzeteh con il metodo Tuya-convert OTA. Ho seguito la guida ma alla fine mi trovo nella situazione di collegare lo smartphone (ho provato con 3 diversi smartphone ed un tablet) alla rete vtrust-flash ma di restare nella fase “Ottenimento IP” e la procedura non prosegue.
    Uso un pc con Ubuntu, avete qualche consiglio? Grazie

  6. Avatar Francesco ha detto:

    Ciao, volevo aggiornare il fw di un emylo wifi smart switch e seguendo questa ottima guida , sono arrivato al momento del pairing che e’ andato a buon fine ; il backup del fw originale anche ok ma poi al momento del “/FLASH3” la procedura si e’ fermata con l’errore ,non ricordo esattemente , credo qualcosa tipo USER2 O USER MODE2 e Led rosso fisso.
    Ho provato anche /flash2 ma niente; poi anche /undo e vari /flash e niente ancora.
    Immagino che ora dovro’ aggiornare il fw fisicamente e non piu’ OTA? Grazie

  7. Avatar Davide ha detto:

    Salve a tutti.. ho letto che la procedura sopra descritta (flash via OTA) potrebbe corrompere il RPI.. è vero??
    Grazie

  8. Avatar Pasquale ha detto:

    Scusa stavo provando questa interessante guida sul mio rasp 2b, ma ovviamente mi sono bloccato alla ricerca del wifi creato dal raspberry inquanto il 2 non ce l’ha.
    Le mie domande sono:
    1) se provassi ad emulare il rasperry installando raspbian su un pc con virtualbox potrebbe funzionare? Qualcuno ha provato?
    2) la procedura funziona con le prese reafoo?

    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *