Interruzione di corrente? UPS e Node-Red – L’automazione che spegne Home Assistant

HassioHelp

Interruzione di corrente? UPS e Node-Red – L’automazione che spegne Home Assistant

Eccoci qua in un nuovo articolo Node-Red, dove sfrutteremo le sue potenzialità, per spegnere automaticamente il nostro Home Assistant in mancanza di corrente.

In questo modo non rischieremo danni irreversibili.

Premessa

  • Dovrete essere in possesso di un UPS (anche senza Usb). Non ci sono preferenze.
  • Modem\Router e Raspberry dovranno essere collegati entrambi all’UPS
Se devi ancora acquistare un UPS, segui le offerte sul nostro canale Telegram “Offerte e News By HassioHelp”

 

PRIMA DI INIZIARE:

Importare automazioni Node-Red senza capirne il flusso d’automazione non é utile a nessuno. Node-Red ha un metodo tutto suo.

Consiglio di  iniziare dal Corso 1 Node-Red in italianoecco il link al MODULO per richiederlo. E’ gratuito.

Per qualsiasi domanda non esitate a contattarmi.
Telegram Manuel Del Gada

Iscrivetevi ai canali “Node-Red italia” : Gruppo Facebook – Canale Youtube – Gruppo Telegram 

Importazione

Nella prima fase, utilizziamo le potenzialità di Node-Red, per importare l’intero flusso che ho creato all’interno della vostra piattaforma con un semplice copia e incolla.

Ecco il link del codice flow da importare

Se non sapete ancora importare il codice di flusso, vi rimando alla Fase 2 di questa guida dove viene spiegato nel dettaglio.

Vi ritroverete un nuovo flow come da foto

Questa automazione esegue controlli di PING (ogni 60 secondi) di due nostri device Home Assistant.

Quando un device é connesso al nostro modem/router emette un ping (payload numerico). Se non é connesso emette un Boolean “False”.

Il Boolean “false” farà eseguire un conteggio a parte per ogni device. Mentre il payload numerico azzererà sempre il conteggio di entrambi, perché significa che il dispositivo é connesso (perciò c’é corrente)

Come vedete in foto la parte 1 controlla il ping di un device e la parte 2 dell’altro (il nodo change “Reset Valori” é per entrambi). Prima di ogni notifica e del consecutivo spegnimento Home Assistant, il controllo viene fatto su entrambi i dispositivi, per essere sicuri che non sia solo una disconnessione temporanea o che magari abbiamo staccato dalla corrente solo alcuni device per eseguire dei lavori su quella determinata linea.

Riceverete delle notifiche telegram quando manca corrente per 2, 9 e 12 minuti.

Al dodicesimo minuto avverrà anche lo spegnimento Home Assistant, perciò il vostro UPS dovrà reggere almeno 12 minuti (modificabile a piacere).

Prima dello spegnimento i conteggi verranno azzerati.

ESEMPIO CONCRETO:

Io come primo dispositivo ho configurato l’ip di uno Shelly EM. Questo perché si alimenta direttamente dalla linea principale. Perciò se ad esempio stacco la linea luci o tapparelle, per fare dei lavori, lui rimane connesso. Inoltre, ho scoperto che soffre di perdite di PING perciò il controllo sul secondo dispositivo é sempre utile.

Come secondo dispositivo ho configurato l’ip fisso di uno shelly 1 (luce salotto).

Detto ciò, l’automazione eseguirà lo spegnimento di HA solo se entrambi i dispositivi risulteranno disconnessi. Perciò dovrà essere per forza un interruzione di corrente di tutto l’impianto, e le perdite di PING non saranno un problema grazie al doppio controllo.

Configurazione

Per prima cosa i device dovranno avere chiaramente un Ip fisso e dovranno essere sempre connessi (Una smart tv collegata wifi non va bene! Perché al suo spegnimento perde la connessione!)

  • Nel nodo PING “pingdis1” andrete ad inserire l’ip fisso del primo dispositivo. Mentre nel nodo PING “pingdis2” quello del secondo dispositivo da controllare.
  • All’interno dell’ultimo nodo “notifica telegram” dovrete entrare su “data” e su “target” scrivere il vostro ChatID Telegram.

MODIFICHE TEMPI:

Nel nodo switch con 3 output, potete modificare i valori di notifica (2-9 minuti) e di spegnimento+notifica (12 minuti). Di conseguenza però dovrete modificare anche gli switch di controllo successivi (all’interno del tratteggio rosso “2”), sempre con un numero inferiore all’output dello switch precedente. Di conseguenza cambierà il tempo di spegnimento, perciò andrete a modificare anche il nodo template arancione (che serve per scrivere “il tempo prima dello spegnimento” nella frase di notifica telegram)

MODIFICHE DI CONTROLLO:

Nessuno vi vieta di eseguire il controllo PING di un solo dispositivo. In questo caso vi basterà eliminare le due parti con il numero “2” che vedete in foto. Sono 6 nodi da eliminare, il nodo change “reset valori” é da conservare. E collegare ciò che é collegato agli switch eliminati, rispettivamente ai 3 output dello switch precedente.

SWITCH DI ATTIVAZIONE O DISATTIVAZIONE AUTOMAZIONE:

Potete mettere uno switch in interfaccia Home Assistant che vi consente di disattivare o attivare l’automazione di spegnimento. Configurate un input_boolean come quello di “Automazione attiva” che vedete in questa guida.

Vi basterà mettere il current state di controllo prima del nodo call service di spegnimento.

CONSIGLI:

Vi consiglio di controllare sempre la stabilità del PING dei dispositivi. Vi basterà collegare un nodo debug al nodo PING. Oppure da terminale con sintassi “PING ipdispositivo”.

Potete controllare anche il conteggio con un nodo “inject”, configurandolo ad esempio come flow.pingdis1.

Considerazioni finali

Questa automazione consente lo spegnimento di HA ma non l’accensione.

Per eseguire l’accensione, se avete un raspberry, vi basterà collegare una Plug al vostro UPS, dove collegherete il vostro Raspberry. Questa Plug dovrete gestirla dall’app nativa (ad esempio da app Shelly cloud se si tratta di una ShellyplugS)

ESEMPIO CONCRETO:

Se la corrente torna, prima dello spegnimento dell’UPS, avremo modo di spegnere e riaccendere la plug. Così da dare al Raspberry l’impulso per ripartire.

Vorrei augurarvi un interruzione di corrente per testare questa automazione! Ma non é il caso!

Alla prossima! 🙂

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *