Shelly in Home Assistant, Finalmente arriva l’integrazione nativa.

HassioHelp

Shelly in Home Assistant, Finalmente arriva l’integrazione nativa.

Con l’arrivo del nuovo aggiornamento 0.115 (previsto nella giornata odierna) il team di sviluppo di Home Assistant ha annunciato una notizia molto interessante e importante per tutti gli Shelly Fan. Shelly a partire da oggi, avra una sua integrazione nativa.

Vediamo comunque insieme di fare il punto della situazione per quanto riguarda l’integrazione dei dispositivi Shelly in Home Assistant.

Esistono, al momento, 3 modi differenti per integrare gli shelly in Home Assistant:

I primi due avranno bisogno dell’abilitazione del protocollo MQTT dall’app shelly, in questo modo però si disabiliterà il Cloud, l’altro invece non disabiliterà il Cloud e per comunicare in locale con Home Assistant utilizza il protocollo CoAP e REST.

 

Integriamo nativamente i dispositivi Shelly in Home Assistant.

Configurazione per aggiungere un dispositivo Shelly, vai su Configurazione  –  Integrazioni, nell’interfaccia utente. I dispositivi verranno rilevati automaticamente quando si trovano sulla stessa rete ed elencati nella pagina delle integrazioni. Fare clic su “Configura” del dispositivo rilevato per aggiungerlo a Home Assistant. Un dispositivo può essere aggiunto anche manualmente, fare clic sul pulsante con il segno + nella pagina delle integrazioni e dalla lista delle integrazioni, selezionare Shelly e seguire le istruzioni mostrate.

Ricordiamo comunque che si tratta di una first relase, quindi non andate in panico se qualcosa non vi torna.

Supporta solo il firmware 1.8 e versioni successive Per ora supporta tutti i relè, luci (luminosità) e sensori.

Argomenti correlati

Home Assistant, guida all’installazione.

Indice Shelly

Sensor e script per Shelly

Protocollo MQTT ed errori comuni con dispositivi Tasmota

 

Per qualunque informazione ricordiamo i nostri canali dove potete contattarci e discutere in gruppo

FACEBOOK      FORUM      TELEGRAM


Sostienici, dona un caffè al nostro sito

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *